Phone: +39 051.727012
  • en

Problemi visivi

La luce entra nell’occhio e viene fatta convergere in un punto definito fuoco. Nell’occhio privo di difetti il fuoco cade perfettamente sulla retina. Solo in questo caso l’occhio può essere definito emmetrope e la visione sarà nitida. In caso contrario si possono verificare disturbi della vista, quali:

 

Miopia


COS’È?

E’ un difetto visivo che fa apparire gli oggetti distanti sfuocati, al contrario di quelli vicini che appaiono nitidi. Ciò si verifica perché il fuoco si trova davanti alla retina (si definisce fuoco il punto preciso in cui converge la luce che entra nell’occhio).

Questo difetto può essere congenito, avendo inizio anche in età prescolare per aumentare con la crescita dell’organismo e stabilizzarsi intorno ai 25 anni, oppure acquisito e manifestarsi in età adulta. In quest’ultimo caso può essere imputata a vari fattori: psicologici, ambientali o posturali.

CAUSE

Nella miopia assiale l’occhio è più lungo del dovuto.

  • Miopia di curvatura:
    difetti della curvatura corneale.
  • Miopia d’indice:
    eccesso del potere di rifrazione dei mezzi diottrici.
  • Miopia traumatica:
    gravi alterazioni della coroide e contusioni del globo oculare.

CORREZIONI

È importante correggere la miopia con occhiali adeguati, normalmente si usano lenti negative divergenti.
Il vostro ottico di fiducia dispone di un’ampia gamma di scelta all’interno dei prodotti Optovista.

Miopia - Soggettiva
 

Ipermetropia


COS’È?

È un difetto di rifrazione che si verifica quando il fuoco, che è il punto preciso in cui converge la luce che entra nell’occhio, si trova dietro la retina. È anatomicamente opposto alla miopia.

L’ipermetrope vede male da vicino, ma ha difficoltà anche a vedere bene da lontano; grazie al meccanismo fisiologico dell’accomodazione del cristallino, l’ipermetrope riesce a mettere a fuoco abbastanza facilmente le immagini lontane.

Quindi una lieve ipermetropia può essere compensata con l’accomodazione del cristallino ma ciò provoca un notevole affaticamento che fa manifestare cefalee, dolore alle orbite e rossore oculare.

CAUSE

Il bulbo oculare è troppo corto, la curvatura della cornea non è adeguata per far convergere l’immagine nitida sulla retina.

CORREZIONI

Per correggere questo difetto si utilizzano lenti positive (convergenti) che consentono di riportare correttamente l’immagine sulla retina e ottenere così una perfetta messa a fuoco.

Ipermetropia - Soggettiva
 

Astigmatismo


COS’È?

È un difetto del sistema di messa a fuoco. Gli oggetti appaiono alquanto indistinti, distorti e schiacciati in diversi modi. L’astigmatismo può essere isolato oppure combinato a miopia o ipermetropia.

CAUSE

La cornea normalmente è simmetrica, pressoché sferica, ma in un soggetto astigmatico la forma è irregolare, più schiacciata. La forma alterata della cornea fa sì che la capacità di messa a fuoco vari da un punto all’altro, pertanto i raggi di luce che l’attraversano vengono deviati e non convergono sullo stesso punto della retina.

CORREZIONI

Per riportare correttamente l’immagine sulla retina si utilizzano lenti oftalmiche toriche (con la superficie interna asimmetrica).

Astigmatismo - Soggettiva
 

Presbiopia


COS’È?

Per riportare correttamente l’immagine sulla retina e ottenere una perfetta messa a fuoco si ricorre a occhiali da lettura, usati solo occasionalmente, con lenti positive. Quando l’esigenza di portare occhiali da vista tutto il giorno diventa più evidente si raccomanda l’uso di lenti progressive che consentono di vedere comodamente a tutte le distanze, con un solo paio di occhiali.

CAUSE

La causa principale è individuabile nella progressiva riduzione della capacità accomodativa dovuta all’invecchiamento. L’immagine degli oggetti vicini non si formano sulla retina ma dopo di essa.

CORREZIONI

Per riportare correttamente l’immagine sulla retina e ottenere una perfetta messa a fuoco si ricorre a occhiali da lettura, usati solo occasionalmente, con lenti positive. Quando l’esigenza di portare occhiali da vista tutto il giorno diventa più evidente si raccomanda l’uso di lenti progressive che consentono di vedere comodamente a tutte le distanze,con un solo paio di occhiali.

Presbiopia - Soggettiva

Continuando ad utilizzare questo sito, accetti l'utilizzo dei Cookie. info

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close