Phone: +39 051.727012
  • en

Soluzioni per la presbiopia

Optovista - Soluzioni per la presbiopia

La presbiopia è una condizione patologica oculistica caratterizzata dal calo del potere di fuoco dell’occhio sotto le 4 diottrie a causa del un progressivo irrigidimento del cristallino.

È un disturbo visivo che compare nella maggior parte degli individui attorni ai 45 anni, e si manifesta come una ridotta capacità di mettere a fuoco da vicino: si presentano difficoltà a leggere e a lavorare al computer. Questo processo può durare fino ai 65 anni, stabilizzandosi definitivamente. Occorre correggere questo difetto evitando di arrecare ulteriori danni alla propria vista ignorandolo.

I disagi della presbiopia possono essere percepiti come uno stato transitorio di stanchezza e affaticamento, ma in realtà l’accomodazione presenta delle variazioni evidenti a cui conseguono difficoltà nel mettere a fuoco elementi vicini nel proprio specchio visivo.

L’accomodazione è la funzione specifica del sistema oculare deputata all’attività del muscolo ciliare e del cristallino.

Il cristallino è il meccanismo autonomo dell’apparato visivo che permette di creare sulla retina immagini a fuoco di oggetti posti a una determinata distanza. Solitamente, i soggetti che svolgono una attività visiva impegnativa da vicino si accorgono di questo cambio precocemente, ma è una condizione oculistica molto diffusa. Agli albori di questi fastidi si può cercare di ovviare a questo difetto allontanando dagli occhi ciò che si legge, cercando caratteri di scrittura più grandi oppure aumentando l’intensità della illuminazione. Nessuno di questi è però un metodo di correzione dei fastidi arrecati.

La presbiopia è un disturbo facilmente correggibile. Il metodo più comunemente diffuso è sicuramente l’adeguare il proprio stile di vita all’utilizzo di un paio di occhiali ‘da lettura’, spesso fonte di shock per soggetti che non ne hanno avuto mai necessità precedentemente e provano imbarazzo ad indossarli in pubblico. Queste lenti oftalmiche monofocali positive sono appositamente montate per la sola lettura da una distanza ravvicinata e non comportano alcun beneficio per la visione da lontano, per cui indossarli continuamente sarebbe inutile.

Per ovviare a questo problema la tecnologia viene incontro al presbite grazie a delle lenti multifocali o progressive che permettono un’ottima visione da vicino e una visione normale a distanze superiori di quanto richiesto dalla presbiopia, consentendo di portarli tutto il tempo ed evitare la scomodità del doverli indossare esclusivamente in determinate occasioni. Ciò consente a persone con pregressi difetti di vista di non dover portare con sé più paia di occhiali.

Questo sito e i servizi terzi utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento del sito. Cliccare su OK o proseguire la navigazione per accettarli. Cliccare su "INFO" per visionare l'informativa completa e saperne di più, compreso come cancellarli e/o bloccarli. INFO

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi